Risotto ai carciofi

 

Scoprite una ricetta che richiama subito alla mente le delizie della cucina italiana grazie a Patrick Laine, chef del ristorante La Trattoria - Sporting Monte-Carlo.

risotto aux artichauts de patrick laineRisotto ai carciofi

Patrick Laine – La Trattoria

 

 

Per 4 persone

 

Ingredienti: 

- 6 carciofi con spine o viola (oppure 8 se privi di gambo)

- 1 cipolla bianca

- 40 g di burro

- 300 g de riso Carnaroli

- 30 g di parmigiano

- Vino bianco

- Brodo di pollo

- Aceto di vino

- Sale

- Pepe

- Olio d’oliva

 

Ricetta:

Tornite i carciofi, spinosi o viola, tagliateli in 4, mondate l’interno dalle barbe, quindi conservateli in acqua e limone.

Tagliate a dadini i gambi sbucciati (oppure utilizzate due cuori di carciofo se i 4 appena usati non avevano gambi).

Tritate finemente la cipolla e fatela rinvenire a fuoco dolce con 20 g di burro, aggiungete i gambi a dadini (oppure 2 carciofi tagliati a fette sottili se non avete i gambi). Dopo 2 minuti unite il riso, varietà Carnaroli, e tostatelo appena per un minuto. Sfumate con un po’ di vino bianco, lasciatelo ridurre, quindi aggiungete il brodo bollente, fino all’altezza del riso, e continuate la cottura a fuoco dolce. Bagnate altro brodo via via che il riso l’assorbe.

Il brodo da impiegare è pari a 3 volte il volume del riso, in questo caso 9 dl.

 

Dorate i quarti di carciofo in olio d’oliva, per circa 8 minuti su ambo i lati.

 

Il risotto richiede da 18 a 20 minuti di cottura. A cottura ultimata, togliete dal fuoco, incorporate 20 g di burro e il parmigiano, mescolando energicamente con una spatola di legno. Versate qualche goccia d’aceto di vino per allungarlo, e correggete di condimento.

 

Dressage:

Servite il risotto, e dopo averlo appiattito con il dorso del cucchiaio, aggiungete i quarti di carciofo dorati.