Le Ville dello Sporting

 

In posizione ideale sulla penisola dello Sporting Monte-Carlo, per il Principato le Ville dello Sporting costituiscono un progetto immobiliare assolutamente inedito. 

 

Eccovi le nostre ville in riva al mare e nel cuore del Principato: una cornice eccezionale, senza pari, per vivere serenamente tutta la magia di Monaco, in condizioni assolutamente privilegiate. Distribuite lungo una vasta tenuta – una vera e propria nicchia tra lo Sporting e il Rocabella – queste tre ville di circa 500 m² l’una offrono prestazioni lussuose, di altissima gamma.

 

Queste ville uniche, dalle dimensioni generose, si fondono e si confondono con la vegetazione lussureggiante, immerse tra pini, cipressi, cedri dell’Atlante e magnifiche palme.

Tutto ciò costituisce la realizzazione d’un progetto d’avanguardia, nel tipico ambiente mediterraneo, concepito conformemente ai dettami della massima qualità ambientale, e secondo uno spirito architettonico innovativo, così come voluto da Christian Curau e Laurent Gire.

 

 

Le ville

 

Nel loro complesso, le tre vile emanano una sensazione di gran pace, accentuata dagli spazi verdi che le circondano e dal mare su cui s’affacciano. La vicinanza allo Sporting d’Été, con le sue forme tondeggianti, e il terreno ricurvo sul terreno che si protende sul mare hanno ispirato gli architetti, che hanno scelto come principio di massima proprio le linee curve.

 

I progetti sono stati affidati all’architetto d’interni Olivier Antoine, deputato alla disposizione dei vani e all’equipaggiamento delle ville. Le curve che caratterizzano le facciate continuano anche all’interno, distribuendo gli spazi in modo da eliminare gli angoli morti o gli elementi trascurati. 

 

Le tre ville sono destinata a contratti di locazione a lungo termine. I materiali sono stati scelti con accuratezza, dando la precedenza all’omogeneità delle materie prime, così da garantire coerenza nell’insieme di ogni villa. I pavimenti sono tutti in marmo. Gran parte del mobilio è stato realizzato su misura, in modo da assecondare le forme arrotondate dei vani.

 

Ogni villa dispone di una piscina e d’un garage privati, nonché di accesso diretto al mare per i vostri bagni: per il Principato un privilegio decisamente unico!

 

 

I Giardini

 

I giardini delle tre ville sprigionano un’atmosfera intima, nella massima naturalezza, soprattutto grazie all’opera di Jean Mus, celebre architetto paesaggista, che si è posto come obiettivo l’armonia tra i materiali delle costruzioni e la vegetazione dell’ambiente circostante.

 

Jean Mus ha voluto associare gli elementi minerali (costruzioni e relativi accessi) preoccupandosi della coerenza complessiva relativamente al paesaggio circostante. Così facendo le costruzioni s’inseriscono negli spazi boschivi mantenendo la loro l’integrità architettonica.

  • Prestazioni & Servizi
  • Prestazioni opzionali
  • Dettagli delle Ville
  • Dettagli dei Giardini
  • Due ville in affitto, decorate ma non ammobiliate
  • Una villa in affitto, decorata e ammobiliata
  • Servizio portineria 24/7 
  • Ingresso libero alla laguna e alla sala fitness del Monte-Carlo Bay Hotel & Resort
  • Servizio di sicurezza lungo tutto il perimetro esterno 24/7
  • Impianti: elettricità, acqua, climatizzazione e riscaldamento, internet a banda larga e wi-fi 
  • Manutenzione degli spazi verdi comuni, della piscina e dei giardini privati
  • Maggiordomo
  • Chef a domicilio
  • Pulizie
  • Lavanderia
  • Room service
  • Limousine con autista
  • Eliporto della penisola dello Sporting Monte-Carlo (secondo regolamento amministrativo)

VILLA N°1 (villa non ammobiliata): 550 m² abitabili

Pianterreno su giardino: 370 m² (soggiorno, 2 camere e dressing, 2 sale da bagno, sale da pranzo, salone con impianto video, soggiorno, palestra, cucina e spazio servizi)

Al primo piano: 180 m² (3 camere e dressing, 3 sale da bagno)

Balconi e terrazze: 200 m²

Seminterrato privato: 325 m² (garage privato e locali di servizio)

 

VILLA N°2 (villa non ammobiliata): 490 m² abitabili 

Pianterreno su giardino: 323 m² (soggiorno, 2 camere, dressing, 2 sale da bagno, sale da pranzo, salone con impianto video, soggiorno, cucina)

Al primo piano: 167 m² (2 camere, 2 sale da bagno)

Balconi e terrazze: 170 m²Seminterrato privato: 300 m² (garage privato e locali di servizio)

 

VILLA N°3 (villa ammobiliata): circa 650 m² abitabili 

Pianterreno su giardino: 353 m² (soggiorno, 2 camere, 2 sale da bagno, sale da pranzo, salone con impianto video, soggiorno, palestra, cucina, spazio servizi con annessa camera di servizio)

Al primo piano: 152 m² (2 camere, 2 sale da bagno)

Balconi e terrazze: 276 m²

Seminterrato privato: 547 m² (garage privato e locali di servizio, spazio ludico di 140 m²)

La pineta

 

Tutti i pini marittimi già presenti sul sito sono stati mantenuti tali e quali. Jean Mus ha voluto accentuare il carattere mediterraneo degli spazi circostanti gli accessi. Il percorso pedonale è stato arricchito con la piantumazione di agrumi.

 

I giardini delle ville

 

Valorizzare le ville significava anche salvaguardare la vegetazione esistente, arricchendo nel contempo il patrimonio botanico dei giardini. Jean Mus ha evidenziato le atmosfere serene ed esotiche attraverso la piantumazione di palme delle Canarie. Inoltre la vegetazione è stata resa più fitta, così da avvolgere le ville in uno scrigno verde e lussureggiante.

 

I giardini sul declivio lato mare

 

Sono stati piantumati pini d’Aleppo ancora giovani, capaci d’adattarsi agli spruzzi d’acqua di mare, nonché specie tipiche delle rive del Mediterraneo (Atriplex, Pittosporum tobira, Limoniastrum, Lentiscus…) Si tratta delle piante più adatte alla protezione delle essenze più delicate, nelle vicinanze delle ville, e soprattutto tali da costituire una facciata vegetale di fronte al mare, che consente una miglior integrazione delle costruzioni nel paesaggio.