Monte-Carlo SBM & l’Ambiente

 

«Emerge finalmente una nuova forma di solidarietà; anch’essa sarà planetaria, perché c’è in gioco il destino dell’umanità» (S.A.S il Principe Alberto II)

BeGreen(2)

 

 

 

Monte-Carlo SBM & l’Ambiente :

 

Oggi più che mai è indispensabile coniugare efficacia, produttività e rispetto per l’ambiente.

 

Monte-Carlo SBM ha intrapreso un programma di tutela dell’ambiente in tutti i suoi diversi campi di attività, con forte sensibilizzazione del personale, dei clienti del gruppo e dei fornitori.

 

L’SBM può considerarsi innovatrice in materia di nuove tecnologie, e per rendere ulteriore beneficio alla sua clientela, si è impegnata così da trasformarsi in uno dei centri di sperimentazione del paese. Oltre che nel nostro ruolo fondamentale nella gestione del patrimonio del Principato, investiamo nel rinnovamento dei nostri stabilimenti rispettando le norme HQE.

 

Ecco perché abbiamo sviluppato una politica ambientale che viene esaminata e aggiornata annualmente, e che favorisce, tra l’altro, i prodotti locali, la raccolta differenziata dei rifiuti e il ricorso a strumenti che consentano una gestione energetica ecocompatibile delle strutture. Il marchio «Imprim’vert» è una delle numerose prove del nostro impegno.

 

Dal 2007 Monte-Carlo SBM ha inserito risolutamente le sue attività nella politica di sviluppo ambientale intrapresa dal Principato di Monaco, e fortemente voluta da S.A.S. il Principe Alberto II.

L’obiettivo che ci proponiamo è quello di proseguire nello sviluppo del Gruppo sulla base di una convinzione irrinunciabile, quella della necessità del rispetto e della preservazione delle risorse naturali.

 

Essendo convinti che la fiducia di cui intendiamo godere non può essere legata unicamente alla redditività economica, ma deve parimenti tener conto dell’impegno rispetto a obiettivi di interesse generale e che favoriscano lo sviluppo compatibile, Monte-Carlo SBM ha definito un piano d’azione volto a soddisfare progetti internazionali in materia di tutela dell’ambiente, nonché a incoraggiare lo stesso atteggiamento sia rispetto ai partner economici sia nell’ambito della gestione del proprio personale.