Printemps des Arts 2010

 
 

printempsdesarts2010_gf

Concerti, serate tematiche, viaggi a sorpresa, riscoperta dei compositori: questo festival fuori dal comune rivitalizza la musica e raggiunge il più vasto pubblico.

Scoprite il programma*:

– 15, 16, 17 marzo: Fuori le Mura.
Come una sorta di anteprima, i primi tre concerti aprono il festival “fuori le mura”. Grande musicista romantico, Johannes Brahms ne è la figura centrale.

- 18, 19, 20, 21 marzo: Le piace Brahms?
Le opere per pianoforte sono emblematiche di questa ricerca, fra passato e invenzione. Un compositore di spicco, da non perdere!

- 24, 25, 26 marzo: Musica Dello Spirito.
Alla fine del Medio Evo, la musica si presentava come une scienza: una scienza ideale, in grado di tradurre l’armonia perfetta infusa da Dio nell’Universo.

- 27 marzo: Notte Sorprendente.
Serata inclassificabile: tra la musica “metal”, interpretazione della musica classica di questo gruppo rock, che in realtà non lo è, una sfilata di moda rivisitata, e un gruppo di musicisti che suona con gli “ortaggi”…

- 28, 29 marzo: I Baletti Russi.
Per ascoltare i capolavori di Stravinsky, Ravel, Moussorgsky… e rituffarsi in quest’epoca osé…

- 28, 30, 31 marzo e il 3 aprile: Le piace Ravel?
Ravel, fu particolarmente legato a Monte Carlo per le sue creazioni con i Balletti Russi, nonché per la prima esecuzione de l’Enfant et les sortilèges.

- 2 aprile: Percussioni dal Mondo.
Senza percussioni, niente ritmo? Di che farsi sorprendere da questi musicisti di tutto il mondo… per chi ama il ritmo… imperdibile!

- 4 aprile: Viaggio a sorpresa.
Continuiamo il nostro viaggio, sempre innovativo, sempre sorprendente… ma segreto!

- 5 aprile: Le piace la danza?
Non basta festeggiare il centenario dei Balletti Russi a Monte Carlo! Bisogna impararne la lezione… ed è ciò che proponiamo, assumendo il rischio della creazione. Questa creazione musicali e coreografiche per il piacere della vista e dell’udito.

- 20 marzo e il 6 aprile: Portrait Lachenmann.
Dopo Dutilleux, Boulez, Kagel, ecco Lachenmann, un compositore tedesco della nostra epoca, niente affatto convenzionale, ma bensì particolarmente sorprendente.

* Programma  soggetto a modifiche

Per saperne di piú : http://www.printempsdesarts.com/
Informazioni : +377 93 25 58 04