All’Hôtel de Paris Monte-Carlo la pop up suite by Dom Pérignon

 
 

Fino al 30 maggio 2016 una suite leggendaria ed emblematica dell’Hôtel de Paris Monte‐Carlo vestirà Dom Pérignon, il celebre brand di Champagne che, per l’occasione, interpreterà in questo nuovo scenario il mito del suo millesimato P2 1998.

 

 Dom Pérignon entra elegantemente a far parte dell’Hôtel de Paris per creare una nuova esperienza, inedita ed effimera: la nota Maison di Champagne francese è stata infatti chiamata a decorare la suite 321‐322*.

  

Il design sarà caratterizzato dai colori della famosa etichetta, bronzo e nero, e verrà valorizzato dagli arredi, arricchiti da un nuovo elemento, un magnifico tavolo attorno al quale condividere i sapori di “un’arte di vivere” eccezionale.

 

Il concept della suite si completa, così, con l’inedita esperienza gastronomica ideata da Alain Ducasse e realizzata dall’Executive Chef dell’Hôtel de Paris Franck Cerutti per celebrare lo Champagne Dom Pérignon P2 1998; il menu appositamente creato esalterà la mineralità, il timbro salino e speziato di questa cuvée rara.

 

Sin dalla sua apertura, nel 1864, l’Hôtel de Paris ha ospitato una clientela illustre proveniente da tutto il mondo perché, come afferma François Blanc, fondatore della Société des Bains de Mer: “Questo hotel è il migliore che sia mai stato progettato.”

 

Numerosi sono stati gli ospiti nella storia, dall’attore e regista Errol Flynn, che ha celebrato qui le sue nozze hollywoodiane, a Winston Churchill, che pernottava in una suite di 210 m2. 
Ancora oggi le personalità del gotha si succedono: Re, Principi, Capi di Stato, artisti e star internazionali.

 

Il mito dell’Hôtel de Paris ha preservato nel corso degli anni il suo fascino ed è seguendo il cammino verso la sua terza “Plénitude” che s’inserisce l’eccezionale cuvée Dom Pérignon P2 1998, non a caso nella mitica suite 321‐322… Quella dei grandi del mondo.

 

Per saperne di più