Mostra “Omaggio alla Donna” di Mateo Mornar

 
 

expoDagli spazi pubblici a quelli più privilegiati, l’artista Mateo Mornar ci offre la contemplazione dell’immenso.

I suoi disegni, le sue sculture, i suoi progetti architettonici grandiosi, occupano un territorio che ridefiscono, sulla base della loro propria vita, della loro generosità;
si armonizzano con il loro ambiente e si integrano in un luogo che diventa estremamente prezioso, semplicemente unico.

Un tempo sospeso, come quello degli innamorati, baluardo d’eternità, in cui la contemplazione di un’opera d’arte induce l’uomo a porsi delle domande, e a fare scoperte che lo fanno crescere.
Mateo Mornar crea sculture di donne sospese, tutta dalla femminilità forte, che si reggono su una mano o su un piede, o ancora raggomitolate su se stesse, liberando lo spazio delle loro forme rotonde, del loro sguardo nascosto…
È uno sguardo che ci induce a sentire, a comprendere: i loro occhi chiusi sono un invito a contemplare l’invisibile.

Appuntamento nella hall del Café de Paris dal 16 luglio al 31 agosto 2010, per ammirare la collezione di Mateo Mornar.