Mostra della Collezione Fabius Frères all’Hôtel de Paris

 
 

Opere d’arte scelte nell’ambito di una collezione unica, dalla provenienza e dalla raffinatezza leggendarie.

 

Sotheby’s, in collaborazione con PIASA, ha l’onore di annunciare la vendita della collezione della galleria Fabius Frères, che avrà luogo presso Sotheby’s a Parigi il 26 e 27 ottobre 2011.

 

In attesa della vendita, parte della collezione sarà esposta all’Hôtel de Paris dal 3 al 6 agosto 2011.

 

Per quanto concerne la scultura, la collezione rappresenta indubbiamente quanto di più importante sia mai stato proposto alla vendita pubblica relativamente all’insieme del XIX secolo. Il nocciolo della collezione è costituito da due degli scultori più creativi della loro epoca: Jean-Baptiste Carpeaux (1827-1875) e Antoine-Louis Barye (1795-1875).

 

Per quanto riguarda invece il mobilio, abbiamo una delicata miscela di pezzi classici del XVIII secolo e altre creazioni più esuberanti appartenenti al XIX secolo. Il mobilio classico è magistralmente rappresentato, dallo stile Louis XIV a quello dell’Impero. In rapporto al XIX secolo, periodo che la galleria Fabius Frères cura da decenni, saranno presenti le produzioni di grandi ebanisti, come Grohé Diehl, ma anche lo stupefacente mobilio neo-Rinascimentale di Dufin.

Nell’ambito delle arti figurative, ceramica e vetro saranno in prima fila, con pezzi costituenti un’ampia gamma di modelli, e la presenza di opere singolari e raffinate (Théodore Deck, Eugène Collinot, Maurice Marinot…).

 

La collezione comprende inoltre un interessante insieme di disegni del XIX secolo, e grazie alla sua disgregazione gli appassionati avranno la rara opportunità di acquisire i disegni degli scultori Antoine-Louis Barye e Jean-Baptiste Carpeaux.