Lemmy Constantine, Curtis Stigers e Dee Dee Bridgewater al Monte-Carlo Jazz Festival 2014

 
 

Appuntamento con questi straordinari artisti all’Opéra Garnier di Monte-Carlo, sabato 29 novembre 2014, per una serata indimenticabile!

Lemmy Constantine

Lemmy ConstantineFiglio d’una d’une Prima Ballerina d’origine ceca e dell’attore Eddie ConstantineLemmy Constantine bscopre Django Reinhardt durante un soggiorno a Los Angeles, dove sta studiando la chitarra.

Tornato in Francia, registra «Manouche-Land» (2004), un album autoprodotto che si compone di pezzi originali. Nel 2007, esce «Meeting Sinatra & Django», in cui viene affiancato da Rocky Gresset e Costel Nitescu. Quindi calca le scene di vari festival (Jazz à Vienne, Jazz à Nice, Grand Palais, Arènes de Montmartre,..) e si esibisce anche in molti club.

 

 

Nel 2010, registra il suo terzo album, intitolato «In Difference». Prende poi a prestare la sua voce grave, assolutamente ammaliante, allele registrazioni di documentari e spot pubblicitari. Oggi Lemmy ritorna alla musica che riflette le sue origini variegate, e gioca con le sue radici, che sono quelle di un figlio dell’arte, bohémien nell’animo, impregnato delle sonorità di Sinatra e di Django.

 

Pur rientrando in uno stile musicale in cui la chitarra ha un posto di spicco, l’artista ci trasmette le sue emozioni attraverso la voce. La sua chitarra è ben presente, e apporta tutte le coloriture necessarie, ma è con il suo caratteristico timbro vocale nitido e caldo, che Lemmy Constantine ci fa riscoprire standard immortali.

 

Curtis Stigers

In accordo con Gérard Drouot Productions 

 

Curtis Stigers in MonacoSassofonista, produttore, compositore, pluripremiato con vari dischi di platino, Curtis Stigers ha ottenuto un notevole successo negli anni ’90 con gli hit I Wonder WhyYou’re All That Matter to Me.

 

Nella colonna sonora de « The Bodyguard » lo ritroviamo con una reinterpretazione della canzone di Nick Lowe (What’s So Funny ‘Bout) Peace Love and Understanding. Un grande successo, che ha venduto oltre 40 milioni ci copie.

Curtis ha inoltre collaborato con diversi grandi protagonisti della canzone, come Eric Clapton, Elton John,Prince, Rod Stewart, Joe Cocker, George Benson… Infine, lo ricordiamo come autore della sigla della serie TV « Sons Of Anarchy ».

 

Nella sua undicesima e più recente produzione, un album intitolato «Hooray For Love», si possono apprezzare alcuni gioielli del Great American Songbook, come Love is Here to Stay di George e Ira Gershwin, The Way You Look Tonight di Jerome KernIf I Were A Bell, celebre brano tratto dal musical «Guys and Dolls». Ma ci troviamo anche tre pezzi di cui Stigers è autore o co-autore: Hooray For Love, che dà il titolo all’album, Give Your Heart to MeA Matter of Time. Pur essendo fondamentalmente pop, Stigers non trascura affatto la sensibilità jazz a cui deve il suo successo. 

 

Dee Dee Bridgewater

In accordo con Gérard Drouot Productions 

 

Dee Dee Bridgewater in MonacoCantante jazz americana, Dee Dee Bridgewater ha iniziato la sua carriera al fianco dei più grandi jazzmen, come Sonny Rollins, Dexter Gordon, Dizzy Gillespie e Max Roach, tanto per citarne alcuni.

 

Nel 1975, ha interpretato il ruolo della «Strega buona del Nord» nel musical «Glinda the Good Witch», ottenendo proprio per tale ruolo il Tony Award quale «Miglior Attrice». Nel 1976 il suddetto spettacolo è invece stato premiato con un Grammy Award per la «Miglior Commedia Musicale». Nel 1989 Dee Dee sì è prodotta in duo con Ray Charles nella canzone Precious Things.

 

Oggi può vantare una discografia impressionante, in cui si distinguono alcuni tributi, come per esempio quella a Horace Silver, con l’album «Love and Peace» (1995), e «Dear Ella» (1997) dedicato a Ella Fitzgerald.

Nel 2005 Dee Dee ha pubblicato  «J’ai deux amours», in cui reinterpreta alcuni gioielli della musica francese. «Red Earth» (2007), è stato invece registrato a Bamako, nel Mali, e ci offre una splendida fusione di jazz e musica africana.

 

Nel 2010 rende omaggio alla sua musa, Billie Holiday, scegliendo una dozzina di classici pubblicati nell’album «Eleanora Fagan (1917-1959) : to Billie with Love From Dee Dee». Una delle migliori registrazioni della sua straordinaria carriera.

 

Cantante dallo swing impressionante, con la sua espressione vocale Dee Dee Bridgewater sprigiona in ogni registro musicale un tono e un’energia unici!

 

 

Lemmy Constantine, Curtis Stigers e Dee Dee Bridgewater

Sabato 29 novembre 2014
Salle Garnier, Opéra de Monte-Carlo – ore 20.30
Apertura al pubblico dalle ore 20.00 

Tariffa unica: 70 €

 
 

Informazioni / Prenotazioni:

Tel. (377) 98 06 36 36  
dalle ore 10 alle 19, 7/7 giorni.

 

 

 

Monte-Carlo Jazz Festival 2014

  Per i dettagli del programma del Monte-Carlo Jazz Festival, cliccate qui ! 

 

 Seguite tutta l’attualità del Monte-Carlo Jazz Festival 2014 su Facebook! E non dimenticate di condividere la vostra esperienza: #MCJF

 

 

MonteCarloBeach-hotel

 Prolungate l’esperienza Monte-Carlo approfittando dei nostri pacchetti e offerte speciali in uno degli hotel Monte-Carlo SBM, e beneficiate così di numerosi vantaggi esclusivi!