L’autunno bio e provenzale del ristorante Elsa

 
 

Al ristorante Elsa del Monte Carlo Beach, lo chef Paolo Sari ha appena approntato una carta autunnale tanto allettante quanto sorprendente!

 

Dopo una stagione estiva dedicata al mare, alla frutta e alla verdure del sud, Paolo Sari s’è avventurato nel retroterra provenzale, per ideare una nuova carta, dedicata soprattutto ai prodotti di fine estate e dell’autunno.

 

Automne

All’ Elsa, potrete così cominciare il vostro pasto con una delle «Primizie d’autunno», come il foie gras d’oca saltato in padella, aromi d’oriente e mele d’ogni tipo; confit di Golden, compote di Pink Lady ed espuma di Granny Smith, o ancora la zuppa cremosa di zucca, le code di scampi arrosto alla salvia e ai lardelli, e le foglie di cardo. Per quanto concerne riso e pasta, da sottolineare il millefoglie di riso fritto ai pistilli di zafferano e lo stufato d’osso, brasato ai funghi di bosco, presentato in esclusiva dallo chef Paolo Sari all’ultima edizione dell’ «Étoiles de Mougins».

 

Anche la carta di pesci e carni attinge pienamente ai prodotti autunnali, con in primo piano l’ «Évolution des trois canards»: anatrella di Barberia all’arancia, la sua coscia confit con impasto d’agrumi, il fegato aromatizzato all’essenza di rabarbaro, o ancora il guanciale di manzo in cottura lunga, le lenticchie del Puy, le verdure d’autunno e polenta bianca. Gli appassionati della gran tavola potranno infine concludere il loro paesto con mele e pere d’autunno, tutte da scoprire, o il cioccolato, e nulla di più.

 

Altra novità di cui i gourmet non hanno ancora finito di parlare: Elsa proporrà ogni giorno una scelta di pani originali, dal sapore eccezionale, poiché prodotti quotidianamente sul posto. Le degustazioni autunnali potranno così essere accompagnate da grissini, da sfoglie croccanti alle erbe di Provenza, da prodotti tipici come la «Pierina blanche» o il «Petit complet», e altre pagnottine ai tartufi di fine estate e alle nocciole, presentati su eleganti ardesie.

 

Avendo lo scopo ultimo di offrire una carta sempre più ricca di prodotti dell’agricoltura biologica, i menu del giorno, ideati dallo chef Paolo Sari, si propongono ormai di divenire 100 % bio. E lo stesso vale per le bevande, con qualche vino e vari champagne bio, alla carta.

 

Dinamico e talentuoso, Paolo Sari ha esercitato le funzioni di Chef Executif in alcuni dei più grandi alberghi di lusso al mondo. Con la brigata dell’Elsa, ricca d’esperienza, propone una cucina bella e dallo spirito leggiadro, innovativa e poetica, in perfetta armonia con l’atmosfera del Monte Carlo Beach.

 

Una gastronomia che si mantiene fedele ai prodotti locali e di stagione, in uno spirito «back to the future» improntato all’arte culinaria di un grande chef; è del resto questo il vanto dei vari ristoranti del resort Monte Carlo SBM.