Il Casinò di Montecarlo non smette di reinventarsi

 
 

L’incontro tra l’arte e il gioco

È grazie all’incontro tra due persone: Pascal Camia, Direttore generale dei Giochi di Montecarlo, Société des Bains de Mer e Charles Kaisin, architetto e designer di Bruxelles, mondialmente conosciuto, se il Casinò di Montecarlo diventa lo scrigno di una nuova arte.

 

La reinvenzione parte dal 28 aprile scorso, durante la prima Cena Surrealista organizzata nella celebre Sala Médecin.

 

«Reinventeremo la tradizione, proponendo un’esperienza su misura, festiva e stupefacente. La nostra ambizione è quella di far provare di nuovo il brivido del gioco, offrendone ai più grandi giocatori del pianeta la versione più prestigiosa ed esclusiva. Abbiamo la fortuna di disporre del luogo destinato al gioco più prestigioso d’Europa.»
Pascal Camia

Sorprendere e innovare

Il viaggio prosegue attraverso la creazione, a ogni stagione, d’istallazioni artistiche, temporanee e spettacolari. Il designer belga Charles Kaisin, grazie alla sua visione artistica, pone l’Atrio e la Rotonda all’interno di un universo pieno di simboli forti per dei ricordi memorabili.

 

Le istallazioni sono inframmezzate dall’organizzazione di Cene Surrealiste che riuniscono giocatori e personalità internazionali. Le cene sono ideate in gran segreto e preparate dai più grandi chef stellati della Société des Bains de Mer, come Franck Cerruti, Marcel Ravin…

Un’esperienza unica e indimenticabile!

 

“Let’s fall in diamonds”
Il prossimo appuntamento, previsto per fine settembre, non ha ancora finito di stupirvi…

«Era un uomo serio, passava il suo tempo a giocare»
Lewis Caroll

 

Informazioni
T.+ 377 98 06 20 00
casinodemontecarlo.com