E-magazine Monte-Carlo Society Estate 2017

 
 

L’estate è di ritorno, ritrovate tutta l’attualità del Principato di Monaco sfogliando online la rivista Monte-Carlo Society

 

 

 La stagione 2017 dei Balletti di Monte-Carlo che si conclude quest’estate è a mio parere profondamente simbolica delle modalità di diffusione dell’arte coreografica a Monaco.

 

Il 1 luglio, sulla Place du Casino, sperimenteremo con « F(Ê)AITES DE LA DANSE », un nuovo modo di condividere il nostro mestiere con il pubblico invitandolo a danzare con 250 artisti professionali e amatori per tutta la notte. Una moltitudine di spettacoli, di animazioni e di atelier verranno proposti con ingresso libero dalle ore 18 alle 6 del mattino. Al di là del contenuto inedito di questa manifestazione su larga scala, voglio sottolineare la sinergia che qui vede all’opera i Balletti di Ballets de Monte-Carlo, Monte-Carlo Société des Bains de Mer e il Governo del Principato. Testimonia il modo particolare di « fare cultura » nel Principato, e che molti c’invidiano.

 

Poi, a partire dal 19 luglio, sarà la volta di « L’ÉTÉ DANSE ! »  che quest’anno ritorna con due pezzi creati da degli artisti che hanno una storia particolare con i Balletti di Monte-Carlo. Jeroen Verbruggen,  ex ballerino del Compagnia,  ci proporrà attraverso Massâcre,  la sua visione straordinaria della Sagra della Primavera,  autentico monumento del repertorio con cui ogni coreografo sogna di potersi confrontare un giorno.  Condividerà la scena dell’Opéra Garnier con Sidi Larbi Cherkaoui che, all’inizio della sua carriera, ho potuto per la prima volta creare un’opera per una compagnia grazie ai Balletti di Monte-Carlo.  il coreografo diventato mondialmente Memento Mori, la sua trilogia creata per i Balletti di Monte-Carlo.

 

 

Jean-Christophe Maillot, coreografo-direttore dei Balletti di Monte-Carlo.

 

 

Leggete online la vostra copia della rivista Monte-Carlo Society.